Eboli, 8 marzo 2015… la triste metafora di una città in macerie

image

image

image

image

Eboli, la triste metafora di una città in macerie!  Crolla un’ala del muro di cinta del castello! Un peccato!  Una drammatica testimonianza delle macerie e della perdita di identità. Chi e come ricostruirà da questo disastro?
Secoli di storia, eventi naturali, terremoti, guerre! Queste mura avevano superato indenni tutto questo! Ed ora, l’8 marzo 2015, crollano su se stesse. 8 marzo 2015: una tragica giornata storica che distrugge e cancella la nostra Storia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...