I due ultimi “generalissimi” romani e l’ottusità del potere politico.

I due ultimi “generalissimi”

Stilicone (di origine vandala) ed Ezio (romano) furono i due ultimi grandi generali dell’impero romano.

Strenui e tenaci difensori dell’impero, sia Stilicone (nonostante le sue origini “barbare”) sia Ezio, vennero entrambi fatti uccidere dagli imperatori in carica. Stilicone morì, nel 408, per volere di Onorio, il figlio di Teodosio, a cui era stato assegnato l’impero di Occidente; Ezio fu fatto uccidere, nel 453, dall’imperatore Valentiniano III. Questi fu, a sua volta, eliminato nel 454 dai sostenitori di Ezio.

Due grandi generali impegnati nella difesa delle frontiere dell’impero. Memorabile il successo di Stilicone contro i Visigoti di Alarico, in Italia, nel 402. Memorabile anche la vittoria di Ezio, nel 451, contro il leggendario Attila, capo degli Unni, presso i Campi Catalaunici (l’odierna Châlons sur Marne, in Francia).

Due “magistri utriusque militiae”, due generali che, forse, se fossero vissuti più a lungo, avrebbero potuto dare alla storia un corso diverso. Due strenui difensori dell’impero a cui il potere politico, incarnato dagli imperatori, decise di togliere troppo presto la vita, privando i propri eserciti di guide valide e rassicuranti.

E’ così che va il mondo. Spesso, anche oggi, le scelte dei politici sortiscono effetti dannosi per gli Stati e per le popolazioni da loro governati. Non di rado, la loro insipienza è alla base della crisi e della rovina dei popoli. La loro cecità e la loro bramosia di potere non esitano ad aizzarli contro i loro stessi concittadini, come sta accadendo in queste ore e in queste settimane in Siria, dove, nell’impotenza e nell’inettitudine della comunità internazionale, i fedelissimi di Bashar Hafiz al-Asad compiono ogni giorno stragi di uomini, donne e bambini.

Un pensiero su “I due ultimi “generalissimi” romani e l’ottusità del potere politico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...