PROFEZIE DI CALCANTE SULLA CONQUISTA DI TROIA

Profezie di Calcante sulla conquista di Troia

 

Durando la guerra ormai da dieci anni, ai Greci abbattuti Calcante profetizza che gli Achei non possono conquistare Troia senza avere le frecce di Eracle come alleate. Avendo udito ciò, Odisseo si reca con Diomede a Lemno, presso Filottete e, impadronitosi con un inganno delle frecce, lo persuade a navigare a Troia. Giunto ad Ilio, colpisce con una freccia Alessandro. Morto questo, Eleno e Deifobo  entrano in contesa per le nozze di Elena. Avendo Deifobo ottenuto la donna, Eleno, avendo abbandonato Troia, (viveva) trascorse il resto della sua vita sull’Ida. Avendo Calcante rivelato che Eleno conosceva gli oracoli che proteggevano Troia, Odisseo, avendogli teso un agguato, ed avendolo soggiogato, lo condusse all’accampamento: ed Eleno, costretto, svelò in che modo i Greci avrebbero potuto conquistare Troia.

Un pensiero su “PROFEZIE DI CALCANTE SULLA CONQUISTA DI TROIA

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...