Un primo maggio all’insegna dei diritti negati

Un primo maggio all’insegna dei diritti negati….
 
all’insegna di chi un lavoro l’aveva, ma poi l’ha perso….
 
all’insegna di chi un lavoro ancora ce l’ha, ma precario ed instabile….
 
 
all’insegna di chi sul lavoro è morto, spesso per colpa del mancato rispetto delle più elementari norme di sicurezza….
 
 
all’insegna di chi ha perso la vita, di chi ha perso i propri cari e le proprie cose nel tragico terremoto dell’Abruzzo….
 
nel ricordo dei sogni improvvisamente spezzati dei ragazzi morti nella Casa dello Studente di via XX settembre all’Aquila….
 
UN PRIMO MAGGIO ALL’INSEGNA DI UN MONDO CHE VORREMMO…. ASSAI MIGLIORE DI QUELLO CHE OGGI E’!
 
UN MONDO, FORSE UN PO’ UTOPISTICO, SENZA MORTI BIANCHE, SENZA DIRITTI NEGATI, SENZA FAZIOSITA’ E SENZA CENSURE….
CON PIU’ GIUSTIZIA SOCIALE!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...