Oggi giornata della memoria!!

Oggi 27 gennaio si celebra la Giornata della Memoria…

Memoria per non dimenticare gli orrori della follia nazista…

Memoria per non dimenticare i massacri che ancora oggi lordano di sangue il nostro Pianeta…

Memoria per non ripetere i tragici errori e le nere nefandezze del passato….

Memoria da brandire come pacifica arma di cultura e di pensiero contro i cosiddetti negazionisti, ancora oggi attivi e, in qualche caso,osannati da chi non dovrebbe osannarli.

Per celebrare questa Giornata inserisco dei passi significativi, scritti da chi ha vissuto in prima persona gli eventi


SHEMÀ

Voi che vivete sicuri
Nelle
vostre tiepide case
Voi che trovate tornando
a sera
Il cibo caldo e visi
amici:

Considerate se questo è un
uomo,
Che lavora nel fango
Che non conosce pace
Che lotta per mezzo
pane
Che muore per un
sì o per un no.
Considerate se questa è una
donna,
Senza capelli e senza
nome
Senza più forza di
ricordare
Vuoti gli occhi e
freddo il grembo
Come una rana d’inverno.

Meditate che questo è stato:
Vi
comando queste parole.
Scolpitele nel vostro
cuore
Stando in casa andando
per via,
Coricandovi alzandovi:
Ripetetele ai vostri
figli.
O vi si sfaccia la
casa,
La malattia vi impedisca,
I vostri nati torcano
il viso da voi.

Primo
Levi, Se questo è un uomo, Torino,
Einaudi 1956


Noi superstiti
dalle
nostre ossa la morte ha già intagliato i suoi
flauti,
sui nostri tendini
ha già passato il suo archetto –
I nostri corpi
ancora si lamentano
col loro canto mozzato.
Noi superstiti
davanti a noi, nell’aria
azzurra,
pendono ancora i
lacci attorti per i nostri colli –
le clessidre
si riempiono ancora con il nostro sangue.
Noi
superstiti,
ancora divorati dai
vermi dell’angoscia –
la nostra stella è sepolta
nella polvere.
Noi superstiti
vi preghiamo:
mostrateci lentamente
il vostro sole.
Guidateci piano di
stella in stella.
Fateci di nuovo imparare
la vita.
Altrimenti il canto
di un uccello,
il secchio che si
colma alla fontana
potrebbero far prorompere
il dolore
a stento sigillato
e farci schiumar
via –
Vi preghiamo:
non mostrateci ancora
un cane che morde
  potrebbe
darsi, potrebbe darsi
che ci disfiamo in
polvere
davanti ai vostri
occhi.
Ma cosa tiene unita
la nostra trama?
Noi, ormai senza
respiro,
la nostra anima è volata
a lui dalla mezzanotte
molto prima che il
nostro corpo si salvasse
nell’arca dell’istante –
Noi superstiti,
stringiamo la vostra
mano,
riconosciamo i vostri
occhi –
ma solo l’addio ci
tiene ancora uniti,
l’addio nella polvere
ci tiene uniti a
voi –

Nelly
Sachs, Opere scelte, in Shemeul Josef
Agnon – Nelly Sachs, Opere, Torino, Utet,
1996

Un pensiero su “Oggi giornata della memoria!!

  1. Grazie prof che avete ricordato anche voi sul blog la Giornata della Memoria…. purtroppo l\’Italia va sempre di più verso l\’indifferenza, su canale cinque 10 minuti dedicati alla shoah e un\’ora e mezza dedicata al grande fratello, con una ministra del pdl che esprime razzismo nei confronti della Germania affermando che geni come Mozart erano pur sempre tedeschi (era AUSTRIACO!), che i Palestinesi hanno intimato di uccidere gli Israeliani e non gli ebrei (senza parole) e che il 25% della popolazione italiana è ANTISEMITA…. che schifo…. cerchiamo almeno di diffondere le nostre idee con questo utile mezzo qual è il web in tutti i sensi, per sensibilizzare gli altri a non dimenticare ma soprattutto a non commettere più gli errori del passato….Bella la poesia, ho postato due canzoni su questa tematica sul mio blog, se vi va di passare, stanno lì.Vale!Manuel

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...