News dalla protesta… aggiornamento

Bagarre nell’Aula del Senato dove è in corso l’esame e il voto degli emendamenti al dl Gelmini. Oggetto del contendere sono i tempi, con il presidente Renato Schifani fermo nel voler rispettare il calendario che prevede per oggi la conclusione dell’esame di tutti gli emendamenti. Il Pd cerca di prendere tempo, il senatore Giovanni Legnini protesta perché "non è possibile non consentire di spiegare le ragioni del voto sugli emendamenti a un decreto tanto importante, è un precedente grave". I senatori dell’Idv sventolano due cartelli: "La chiamate istruzione ma create distruzione", "L’istruzione costa? Provate con l’ignoranza", e Schifani invita a "ritirarli". Fischi e grida di disappunto dai banchi dell’opposizione.

"Ritirate il decreto Gelmini e tornate ad ascoltare l’Italia. Il mio gruppo, il mio partito vi chiedono questo, di ritirare il decreto sulla scuola". Lo ha detto Anna Finocchiaro, presidente del gruppo del Pd al Senato, parlando nell’aula di Palazzo Madama impegnata nell’esame del decreto sulla scuola.

Saranno sospese le lezioni nella giornata di domani alla Facoltà di Agraria a Portici. La decisione è stata presa oggi dal preside che ha decretato la sospensione di tutte le attività didattiche per consentire agli studenti di partecipare alla manifestazione in programma a Napoli contro la riforma Gelmini. Intanto, oggi in facoltà, all’interno dell’aula ‘Rossi Doria’, si è svolta un’assemblea di studenti, professori, ricercatori, dottorandi e assegnisti sulle iniziative contro la riforma.

Per protestare contro il decreto del ministro dell’istruzione Mariastella Gelmini e i tagli alla scuola previsti dalla legge 133, a Terracina, in provincia di Latina, alcuni docenti e membri del personale Ata del liceo scientifico ‘Leonardo da Vinci’ hanno deciso di occupare ad oltranza, giorno e notte, le classi dell’istituto superiore.

Giornata di mobilitazione presso l’Università politecnica delle Marche. "Alle 8.30 – fa sapere l’Udu – si è riunita presso la facoltà di Ingegneria un’assemblea di 1000 persone convocata dall’"Assemblea no 133", comitato costituito dalle assemblee organizzate dal Gulliver-Udu Ancona. L’assemblea ha dato vita ad un corteo interno alla facoltà, ed al termine del corteo gli studenti hanno occupato l’intera facoltà".

Corteo di studenti questa mattina anche lungo le strade di Polla, in provincia di Salerno, per protestare contro il decreto del ministro della Pubblica Istruzione, Maria Stella Gelmini. Provenienti dai vari istituti scolastici del Vallo di Diano, gli studenti hanno dato vita ad una vivace quanto civile manifestazione. In serata è in programma una fiaccolata a Sala Consilina. Lungo uno dei marciapiedi della piazza, sarà realizzata con lumini e candele la scritta ‘Fermatevi’, indirizzata al governo ed in particolare al ministro Gelmini.

Il liceo classico di Capri, uno dei tre istituti del comprensivo scolastico Axel Munthe che conta poco più di 400 alunni, è entrato oggi in autogestione. Gli studenti, che hanno elaborato e proposto al preside Gennaro Canfora un programma di iniziative da svolgere nelle diverse aule dell’istituto, incontreranno esperti e giuristi per affrontare i problemi della riforma Gelmini e parteciperanno a sperimentazioni cinematografiche e musicali.
L’autogestione terminerà il 30 ottobre con un corteo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...